Tie Guan Yin Ji Pin

PDFStampaEmail
Categoria: Tè Wulong; Origine: Cina, Provincia del Fujian, località: An Xi
wlc02--000145.jpg
Muovere il mouse per lo zoom o clickare sull'immagine per ingrandirla
Tie Guan Yin Ji Pin


Prezzo di vendita: 15,20 €
Sconto:
Seleziona la quantità
Descrizione

 

 

Tie Guan Ji Pin

铁观音极品

Categoria: Tè Wulong

Origine: Cina, Provincia del Fujian, località: An Xi

Il Tie Guan Yin è un Tè prodotto nelle campagne di An Xi, nella Provincia del Fujian. Il termine “Ji Pin” indica una selezione speciale, ed è uno dei più alti gradi nella classificazione di qualità di un Tè.  

Il nostro Tie Guan Yin Ji Pin infatti rappresenta una selezione di altissimo livello. Le foglie si presentano arrotolate con un color verde acceso con sfumature oro e bluastre. Ha un’ ossidazione leggera, intorno al 30% e offre un liquore dal colore chiaro e pulito. Estremamente fresco con sentori floreali e di orchidea, percepibili note primaverii quasi di prati in fiore. Nel suo insieme un Tè completo,  con note anche dolci e dalla consistenza rotonda e morbida.

Ottimo da gustare col metodo del Gong Fu Cha.

Indicazioni per l’infusione:

Metodo occidentale Metodo cinese (Gongfu cha)
Teiera:  500ml Gaiwan: 85-120 ml
95° 100
Quantità:  5-8 gr Quantità: 3-5 gr

Tempo di infusione:

       3 - 5 min.

fino a 6 - 7 infusioni :

Tempo di risciacquo: 5” circa

Infusioni successive:

15”,25”,35”, 45”, 55”, 75”, 85”

Teiera L’uso di una  Gaiwan o di una teiera Yixing possono rappresentare la miglior scelta.


Le origini del nome :Il nome di questo Tè è legato al Bodhisattva Tie Guan Yin, il Bodhisattva della Grande Compassione, il cui culto è particolarmente sentito in tutta la Cina. Nella tradizione Buddhista i Bodhisattva sono esseri risvegliati che scelgono di non ascendere al Nirvana finchè tuttigli esseri senzienti non saranno illuminati. Nella tradizione cinese questo Bodhisattva e raffigurato con sembianze femminili.

La leggenda di Wei: Un contadino di nome Wei che viveva nella contea di An Xi nel cuore del Fujian per raggiungere i propri campi di Tè passava tutti i giorni davanti ad un Tempio fatiscente e abbandonato dedicato al Bodhisattva Guan Yin, il Bodhisattva della Grande Compassione. Dentro al tempio vi era una grande statua in ferro a lei dedicata.

Ogni volta che passava di lì si diceva:: “Questo tempio è trascurato, sarebbe bello poterlo restaurare , o almeno ripulirlo e curarlo un po’!”. Ma lui era solo un povero contadino e non aveva certo le risorse per poter risistemare il tempio.

In cuor suo pensò di fare ciò che poteva e un giorno portò con sé una scopa e dell’incenso. Ripulì tutto il tempio ed accese gli incensi come offerta a Guan Yin si disse: “Questo è il minimo che io possa fare”. Da quel giorno decise che almeno ogni due settimane si sarebbe dedicato alla cura del tempio, e mese dopo mese, mantenne il suo impegno.

Una notte durante il sonno gli apparve la Dea Guan Yin che per ricompensarlo della sua devozione gli rivelò che sotto al tempio in una grottta era custodito un tesoro e che sarebbe stato suo.

Il giorno seguente Wei passando davanti al tempio decise di cercare la grotta con l’intenzione di prendere il tesoro e dividerlo con gli altri contadini del villaggio, ma dentro vi  trovò solamente una piccola pianta di Tè. Rimase stupito, ma quello era il tesoro che Guan Yin gli aveva riservato, la prese con delicatezza e la portò nei suoi campi dove la piantò e la coltivò con cura finchè questa divenne una rigogliosa pianta dalla quale ricavò un tè raffinatissimo. Ne tagliò delle talee e le distribuì ai suoi vicini. Fu così  che iniziò la coltivazione di questo ottimo  Tè al quale Wei diede il nome di “Tie Guan Yin”: La Guan Yin di Ferro, in onore del Bodhisattva che glie ne aveva fatto dono.

Grazie a quel dono gli affari per Wei e per gli altri contadini della contea di An Xi, , andarono crescendo e migliorando di giorno in giorno e così insieme decisero di partecipare tutti al restauro del Tempio.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.